Ricerca e Sviluppo

LEO Pharma può vantare oltre 100 anni d'esperienza nella ricerca e nello sviluppo dei farmaci.

Forte del suo ruolo di azienda di riferimento a livello mondiale nel campo delle malattie della pelle, LEO Pharma coltiva un’ambizione: lasciare un’impronta sempre più profonda nella dermatologia, mettendo a disposizione dei pazienti farmaci non solo efficaci, ma anche facili da usare e ben tollerati. 

La ricerca di soluzioni terapeutiche innovative è una costante nella storia di LEO Pharma, che oggi dedica circa il 14% del proprio fatturato totale alla ricerca e allo sviluppo di nuove molecole per il trattamento di patologie dermatologiche fra cui psoriasi, eczema infetto ed altre infezioni cutanee e cheratosi attinica.

Le attività di ricerca fanno capo a LEO Pharma Research Foundation, fondazione creata nel 1947 dall'allora proprietario di LEO Pharma Knud Abildgaard in onore del fondatore dell'Azienda, il farmacista August Kongsted. Questa fondazione è completamente autonoma e separata da LEO Pharma con un proprio Board indipendente. La LEO Pharma Research Foundation ha tra i propri scopi il supporto incondizionato alla ricerca in campo medico, biologico, farmaceutico e chimico, in modo autonomo e completamente non condizionato da obiettivi di business.

LEO Pharma Research Foundation ha avviato contatti con oltre 400 Centri accademici di ricerca, collabora con numerosi partner industriali e impiega 700 ricercatori: grazie al loro lavoro negli ultimi 10 anni sono stati avviati oltre 100 trial clinici, con la pubblicazione di 40 articoli sulle più prestigiose riviste internazionali.
LEO Pharma Research Foundation promuove inoltre la ricerca anche attraverso riconoscimenti per meriti scientifici; dal 2008, infatti, ha previsto l’assegnazione di due premi, il Gold Award e il Silver Award, da attribuire ogni anno a due ricercatori di particolare talento e dedizione, in un primo tempo solo danesi, ma oggi scelti in ambito internazionale tra una rosa di candidati selezionati autonomamente, in riconoscimento del loro eccezionale contributo scientifico.

Questo sito Web fa uso di cookies

I cookies ci aiutano a comprendere meglio in che modo l’utente utilizza il nostro sito Web; visualizzano applicazioni e funzionalità, ottimizzano la vostra esperienza sul sito Web, vi assegnano un codice di identificazione univoco, vi aiutano a ricordare il vostro ID utente e la vostra password quanto tornate a visitare il sito Web. Inoltre, ci permettono di generare informazioni statistiche. Continuando ad esplorare il nostro sito Web, accettate il nostro uso dei cookies.

 

Per conoscere la nostra politica sui cookies e per le istruzioni su come rifiutare ed eliminare i cookies, fate clic qui