Che cos'è la Psoriasi?

La psoriasi è una patologia causata dalla crescita troppo rapida delle cellule cutanee. A causa di un malfunzionamento del sistema immunitario la formazione di nuove cellule della pelle avviene in qualche giorno anziché in settimane. Questa crescita eccessiva dà luogo alle lesioni tipiche della psoriasi che possono avere tre aspetti caratteristici: desquamazione, ingrossamento e infiammazione (rossore). Ogni persona affetta da psoriasi ha una storia differente. Alcuni sperimentano solo sintomi leggeri, con placche e prurito occasionale, mentre altri soffrono di sintomi più gravi, come quel 30% di pazienti che può sviluppare l'artrite psoriasica. È importante controllare la propria pelle e contattare un dermatologo se si individuano alcuni dei sintomi tipici di questa malattia.

Quante persone soffrono di psoriasi?

Chiunque può sviluppare la psoriasi, ne soffre circa il 2-3% della popolazione mondiale distribuito in modo equivalente tra donne e uomini. La psoriasi può svilupparsi a qualsiasi età, ma, nella maggior parte dei casi, fa la sua comparsa entro i 20-35 anni. Il 75% degli psoriasici scopre la malattia prima dei 40 anni e, nonostante ciò, la malattia si può manifestare sia nell'infanzia sia nella vecchiaia.

Menú depilación PsoriasisReferences
National Psoriasis Foundation. Statistics. Available at http://www.psoriasisorg/learn_statistics Accessed February 2014. 2014.

Cause:

Sono molteplici le cause che portano alla comparsa della psoriasi: di carattere genetico; immunologico; ambientale e psicologico. Sono questi i fattori che alterano il funzionamento delle cellule epidermiche, specialmente quelle dei cheratinociti e dei fibroblasti.

Fattori genetici


Molti studi indicano che la psoriasi sia causata da una predisposizione genetica. Non esiste, però, un gene specifico della psoriasi, ma una serie di caratteristiche genetiche che fanno sì che il paziente sia più propenso a sviluppare questa malattia. I casi in cui c’è una storia familiare della malattia si attestano tra il 30% e il 50%. L’osservazione dei casi di psoriasi sui gemelli monozigoti (o identici) ha evidenziato che il fattore genetico non può essere l’unica causa perché solo nel 70% dei casi ambedue i gemelli soffrono di psoriasi. Se l'ereditarietà fosse stata l'unica causa, la percentuale sarebbe dovuta essere del 100%. Questi studi provano pertanto, che la psoriasi dipende anche da altri fattori. Le conoscenze attuali sui geni associati alla psoriasi, sono ancora insufficienti, anche se, gli studi realizzati con familiari di persone affette da psoriasi, dimostrano che esistono ragioni cromosomiche associate a questa malattia. I gruppi di geni che producono l'infiammazione della pelle variano da una famiglia ad un'altra e da un paziente ad un altro. I ricercatori confidano che entro pochi anni si possano scoprire nuovi trattamenti specifici, basati sulle caratteristiche genetiche dei pazienti.

Gruppi non affetti

I popoli nativi americani delle Ande e gli esquimesi non contraggono la psoriasi e ciò potrebbe essere dovuto a differenze genetiche associate a fattori ambientali.

Menú depilación PsoriasisReferences
Garcia-Diez A, Foraster CF, Sebastian FV, Tudela LL, Llach XB, Fernandez GS. What characterizes the severity of psoriasis? Results from an epidemiological study of over 3,300 patients in the Iberian region. Dermatology. 2008;216(2):137-51. Ferrandiz C, Pujol RM, Garcia-Patos V, Bordas X, Smandia JA. Psoriasis of early and late onset: a clinical and epidemiologic study from Spain. J Am Acad Dermatol. 2002;46(6):867-73. Henseler T, Christophers E. Psoriasis of early and late onset: characterization of two types of psoriasis vulgaris. J Am Acad Dermatol. 1985;13(3):450-6. National Guidelines Clearinghouse. Psoriasis. 2007. Marino MG, Carboni I, De Felice C, Maurici M, Maccari F, Franco E. Risk factors for psoriasis: a retrospective study on 501 outpatients clinical records. Ann Ig. 2004;16(6):753-8

Fattori immunologici

I fattori immunologici provocano reazioni infiammatorie nell'epidermide, la pelle affetta dalla psoriasi si caratterizza per:

  • Cellule che si rinnovano con troppa rapidità.

Si è visto che l'epidermide che si rinnova in modo troppo veloce, con un ritmo che è di quattro o sei volte maggiore a quello normale, causa la psoriasi. Questo è dovuto al fatto che i cheratinociti dell'epidermide si moltiplicano in forma anomala e producono cheratina di cattiva qualità che da vita alle squame. Le cellule principali del derma, i fibroblasti, controllano il ricambio dei cheratinociti e nei casi di psoriasi questo controllo è difettoso.

  • Reazione infiammatoria della pelle.

Oltre alla velocità del ritmo di ricambio dei cheratinociti, la psoriasi è il risultato di una reazione infiammatoria della pelle. Sono due i tipi di cellule che provocano l'infiammazione: i neutrofili polimorfonucleati e i linfociti T, che hanno un ruolo chiave nella capacità di risposta immunitaria.

Fattori ambientali

Se è presente la predisposizione genetica alla malattia, questa può scaturire da fattori ambientali interni ed esterni, che possono accelerare il ritmo del rinnovamento della pelle. I fattori esterni includono i cambiamenti stagionali e l'abbigliamento che strofina la pelle. Mentre come fattori interni si intende lo stress emotivo, alcuni farmaci e malattie infettive. Lo stress solitamente è il responsabile dell'origine della psoriasi e può originare da diversi fattori: l'inizio dell'anno scolastico o traumi psicologici gravi. Si tratta di un fattore importante, che può condurre la comparsa della psoriasi e le ricorrenti ricadute. Si crede, inoltre, che i beta bloccanti, il litio e i chinoloni siano alcuni dei farmaci che possono originare la malattia e una brusca interruzione della terapia con i corticosteroidi, potrebbe esacerbare i sintomi. Nei bambini, la psoriasi guttata è solita innescarsi a causa d’infezioni streptococciche.

Menú depilación PsoriasisReferences
Kim GK, Del Rosso JQ. Drug-provoked psoriasis: is it drug induced or drug aggravated?: understanding pathophysiology and clinical relevance. The Journal of clinical and aesthetic dermatology. 2010;3(1):32-8. Sagi L, Trau H. The Koebner phenomenon. Clin Dermatol. 2011;29(2):231-6. Foundation TNP. Guttate psoriasis. Factsheet Available at http://wwwpsoriasisorg/documentdoc?id=522 Accessed January 2014. 2013. Zhu KJ, Zhu CY, Fan YM. Alcohol consumption and psoriatic risk: a meta-analysis of case-control studies. The Journal of dermatology. 2012;39(9):770-3. Bruno MC, Vilela MA, de Oliveira CA. Study on dermatoses and their prevalence in groups of confirmed alcoholic individuals in comparison to a non-alcoholic group of individuals. Anais brasileiros de dermatologia. 2013;88(3):368-75. Benham SM, Benham SE, Koo JY. Smoking and psoriasis. Skinmed. 2005;4(3):174-6. NHS Choices. Psoriasis - Causes. Available at http://wwwnhsuk/Conditions/Psoriasis/Pages/Causesaspx Accessed May 2014. 2013.

Questo sito Web fa uso di cookies

I cookies ci aiutano a comprendere meglio in che modo l’utente utilizza il nostro sito Web; visualizzano applicazioni e funzionalità, ottimizzano la vostra esperienza sul sito Web, vi assegnano un codice di identificazione univoco, vi aiutano a ricordare il vostro ID utente e la vostra password quanto tornate a visitare il sito Web. Inoltre, ci permettono di generare informazioni statistiche. Per conoscere la nostra politica sui cookies, fate clic qui.”